Datacom Tecnologie distributore ufficiale di Ajax System

Datacom Tecnologie di Firenze comunica con soddisfazione di essere entrata a far parte del novero dei distributori ufficiali dei prodotti Ajax Systems, che i lettori di questo blog hanno comunque già potuto trovare nel corso di questi mesi.

Ajax Systems compie proprio quest’anno il suo decennale: è stata fondata nel 2011 da Aleksandr Konotopskyi e ha sede a Kyiv, in Ucraina. I suoi sistemi di protezione wireless ormai sono diventati leader di mercato a livello mondiale: le sue tecnologie hardware e software hanno ottenuto il più alto grado di affidabilità per i sistemi di sicurezza senza fili, dopo essere state testate in cinque laboratori indipendenti. Inoltre, le app intuitive aiutano i tecnici a configurare, amministrare e monitorare da remoto migliaia di sistemi di sicurezza Ajax in una sola volta.

Importante è anche il lato utente. Il cliente finale tramite i gadget per la smart home capisce come utilizzare Ajax in pochi minuti, il che migliora il processo di vendita. Oltre 900.000 utenti proteggono le loro proprietà con Ajax in più di 120 Paesi in tutto il mondo. L’ultimo sondaggio sulla soddisfazione dei clienti ha mostrato che 9 su 10 dei proprietari di un sistema Ajax lo consiglierebbe ad amici e parenti.

Negli ultimi mesi Ajax ha particolarmente ampliato la propria gamma di prodotti, introducendo in particolare quelli per la protezione da esterno: tra questi segnaliamo il MotionProtect e il MotionCam Outdoor, pet immune e antimask con quest’ultimo dotato di foto verifica, oltre a rilevatore a tenda doppio fascio DualCurtain Outdoor.

La brochure dedicata ai prodotti Ajax è disponibile cliccando qui oppure è visibile nel player qui sotto. I tecnici commerciali di Datacom Tecnologie sono disponibili per ogni necessità scrivendo all’indirizzo info@datacometecnologie.it o attraverso il form Contatti. Le novità Ajax sono presenti anche nella loro curata pagina Facebook, accessibile cliccando qui.

0 commenti

Lascia un Commento

Vuoi partecipare alla discussione?
Fornisci il tuo contributo!

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *