Digital Focus Tour 2020: due eventi di formazione online ad aprile

L’alta formazione antincendio non si ferma. Anche se le tappe del Focus Tour previste in più città d’Italia sono per il momento sospese (a causa dell’attuale emergenza sanitaria), Inim ti offre una grande opportunità online.

Due webinar (martedì 7 e venerdì 10 aprile, dalle 14 alle 17.30) dedicati a progettisti, distributori, installatori, manutentori, security manager e altri operatori della sicurezza. Per scoprire insieme i principi della progettazione degli impianti speciali con un accento marcato sugli impianti antincendio ed EVAC, alle loro connessioni, alle relative componenti(centrali, cavi, rilevatori, dispositivi di allarme) e con un approfondimento sul quadro tecnico-normativo di riferimento.

Un’iniziativa organizzata da Inim, Elan, Paso e Assosicurezza, che vede coinvolti relatori esperti della sicurezza, provenienti dalle aziende promotrici, con Snews come media partner. Non è previsto il rilascio di crediti formativi, ma sarà un’importante occasione per la tua crescita professionale.

Per iscriverti agli eventi online, clicca qui.

RELATORI E ARGOMENTI TRATTATI

Sig. Franco Dischi – Introduzione
Ing. Roberto Megazzini (Paso Spa) – UNI – ISO 7240-19, EN 54-16, EN 54-24, EN 54-4
Sig. Enea Galiffa (Inim Electronics Srl) – UNI 9795, UNI 11224, UNI TR 16694
Sig. Cristiano Montesi (Elan Srl) – EN 50200, UNI 9795, CEI 20105, CPR-EN50575

La certificazione EN54-13: in cosa consiste e il vantaggio dei prodotti Notifier

La EN54-13 è la norma che nel settore antincendio garantisce la compatibilità tra la centrale e tutte le apparecchiature ad essa connesse. Questa certificazione ha lo scopo di permettere la verifica della perfetta rispondenza e funzionalità degli apparati connessi ai sistemi installati, garantendo quindi gli impieghi in tutte le applicazioni previste dal decreto ministeriale. Grazie a questo “bollino” non c’ quindi bisogno di dimostrare obbligatoriamente il raggiungimento del livello di prestazione richiesto per ciascuna specifica applicazione.

La casa produttrice di sistemi antincendio Notifier Italia, distribuita da Datacom Tecnologie di Firenze, offre a tal proposito soluzioni conformi alla EN54-13 secondo quanto previsto dal testo del Codice Unico, che ha certificato i sistemi di rivelazione incendi riferendosi a tale certificazione. Per informazioni contatta gli uffici commerciali di Datacom all’indirizzo info@datacomtecnologie.it.

Rack IG-541: l’impianto di spegnimento a gas sicuro e conveniente

Datacom Tecnologie di Firenze ha aggiunto nella propria gamma i prodotti a marchio Euroguardian, azienda di Arezzo specializzata nel campo degli impianti di spegnimento a gas e attiva dal 1976. I prodotti, progettati e realizzati in azienda dal 2006, sono certificati secondo la serie di norme EN12094 da ente terzo e rispettano i requisiti delle direttive europee vigenti (CPD e PED). A garanzia della qualità dei servizi offerti consegue la certificazione UNI EN ISO 9001.

Oggi presentiamo il prodotto RACK IG-541, un impianto che utilizza come agente estinguente l’inergen, ovvvero una miscela di gas inerti composta per il 40% da Argon, 52% da Azoto e 8% da CO2, con la tecnica della saturazione totale. La sua azione estinguente si basa principalmente sull’abbassamento del contenuto di ossigeno presente nell’ambiente fino ad un valore del 10-12% sotto il quale il processo di combustione non può avvenire, ma tale comunque da non costituire pericolo per eventuali persone presenti. Il processo di spegnimento è dunque rapido e pulito e l’agente estinguente può essere rimosso dallo spazio protetto attraverso una semplice ventilazione. L’inergen è sicuro, economico e i rack di bombole possono essere collocati lontani dal rischio protetto.

Per qualunque domanda, rivolgiti ai tecnici commerciali di Datacom Tecnologie all’indirizzo di posta elettronica info@datacomtecnologie.it.

Focus Tour di Firenze e seminario impianti antincendio a Pisa rinviati a data da destinarsi

Sono stati rinviati a data da destinarsi gli eventi che Datacom Tecnologie di Firenze stava promuovendo in queste settimana a causa delle disposizioni ministeriali in materia di sicurezza legata alla prevenzione di Covid-19.

Nella fattispecie, si tratta del Focus Tour del 3 aprile a Firenze e del seminario sulle tecnologie per la progettazione di impianti di protezione antincendio nel quadro normativo nazionale e internazionale previsto a Pisa il 12 marzo.

Datacom è particolarmente dispiaciuta ma, considerata la situazione eccezionale, si è preferito differire i due eventi in date che verranno presto comunicate su questo sito e attraverso la newsletter settimanale del lunedì.

Progettazione impianti antincendio, seminario il 12 marzo a Pisa

Si tiene all’Hotel Darsena di via Galilei a Pisa un seminario tecnico promosso da Ebafos in collaborazione con Prevenzione Incendi Italia avente come argomento le tecnologie per la progettazione di impianti di protezione antincendio nel quadro normativo nazionale e internazionale.

L’evento si terrà giovedì 12 marzo dalle 14.30 alle 18.30 ed è gratuito previa registrazione sul sito https://www.prevenzioneincenditalia.it/prossimi-eventi/537-seminario-tecnico-prevenzione-incendi.html.

Gli obiettivi dell’incontro sono l’approfondimento ed il chiarimento di alcune norme e direttive di legge che regolamentano il settore della sicurezza antincendio, fornendo al partecipante un quadro completo degli adempimenti che ogni addetto ai lavori deve conoscere e costantemente aggiornare. I temi proposti sono presentati da un punto di vista pratico, passando per il processo di studio, progettazione e manutenzione di sistemi e strumenti di protezione antincendio, che rispondano alle mutevoli norme in materia di prevenzione incendi e ai più recenti standard qualitativi. L’evento rilascia 4 crediti formativi dell’Ordine degli Ingegneri.

I relatori sino Ermanno Savio (AF Systems Srl), Roberto Megazzini (Paso Spa), Gian Paolo Benini (Idroelettrica Spa) e Mirco Damoli (Hochiki Italia Srl). Qui sotto il programma.

Inim, una nuova linea di collaudo automatico dei rivelatori incendio

Nuova linea di collaudo automatico dei rivelatori incendio INIM, partner commerciale della Datacom Tecnologie di Firenze.

INIM ha già fornito al mercato incendio milioni dei suoi dispositivi di rivelazione incendio e, con questa linea, moltiplica di 5 volte la sua capacità produttiva per prepararsi alle sfide del mercato prossime e future. Un investimento che testimonia la volontà di questa azienda di investire nella produzione, in Italia e nel territorio nel quale è inserita, con particolare attenzione all’innovazione, non solo sul prodotto ma anche sui processi produttivi, così da fornire standard qualitativi di eccellenza.

Qui sotto il video pubblicato dall’azienda di Monteprandone su Linkedin che mostra la nuova linea messa in atto nel proprio sito produttivo. Per tutti i dettagli sui prodotti a marchio Inim, contatta i tecnici commerciali di Datacom Tecnologie all’indirizzo www.datacomtecnologie.it.

Focus Tour a Firenze, tutti i dettagli. Iscriviti con Eventbrite!

Datacom Tecnologie di Firenze, dopo l’annuncio dei giorni scorsi, comunica i dettagli sulla seconda tappa del Focus Tour. L’iniziativa di venerdì 3 aprile si terrà alla Italiana Hotels Florence, in Viale Europa 205 a Firenze, dalle 9 alle 18.

Il programma si divide in due moduli. Il primo, dalle 9.10 alle 13.10, interessa “Gli impianti di rivelazione ed allarme incendio (IRAI) alla luce del Codice di Prevenzioni Incendi. Il relatore sarà Piergiacomo Cancelliere, Ingegnere presso il Ministero dell’Interno, Direzione Centrale per la Prevenzione e la Sicurezza Tecnica del dipartimento dei VVF.

Dopo la pausa pranzo offerta da Assosicurezza, seguiranno aggiornamenti sulla normativa dei sistemi di evacuazione vocale (UNI -ISO 7240-19, EN54.16, EN 54.24 e EN54.4) con l’ingegnere Roberto Megazzini di Paso Spa. A seguire Fabio Rossi della Inim Electronics Srl interverrà sul tema “Progettazione ed installazione dei sistemi di rivelazione incendio; evoluzione normativa delle norme attuali (UNI 9795, UNI 11224, UNI TR 11694)“. Concluderà l’incontro Cristiano Montesi, CEO di Elan Srl, sull’argomento “Obblighi dei progettisti al rispetto dei parametri relativi alle connessioni nei sistemi di rivelazione automatica d’incendio al fine di evitare malfunzionamenti in particolare nei sistemi analogici indirizzati – (EN 50575 e EU 305/2011, EN 50200, UNI 9795, CEI 20105)“.

Per partecipare, Datacom Tecnologie ha inserito un modulo di registrazione gratuita attraverso il portale Eventbrite, che è il seguente: https://www.eventbrite.it/e/biglietti-focus-tour-firenze-95566466875?aff=ebdssbdestsearch.

Scopri nel precedente articolo tutti i dettagli di Focus Tour, cliccando qui.

Riparte il Focus Tour: tappa a Firenze il 3 aprile

Tornano gli appuntamenti del Focus Tour, l’evento di alta formazione per i progettisti e i professionisti della sicurezza promossa da Inim, Elan Cavi e Paso in collaborazione con Assosicurezza.

Sono corsi tecnico-normativi sui temi della rivelazione incendio, evacuazione vocale EVAC e cablatura. Per conoscere tutto sull’attuale codice di prevenzione incendi, accrescere le tue competenze e affrontare le sfide del mercato in tutta sicurezza.
Focus Tour è un evento totalmente gratuito che consente di ottenere ben 10 crediti formativi professionali ufficialmente riconosciuti. Si inizia con la tappa del 24 febbraio a Torino, al Centro Congressi Hotel Royal di Corso Regina Margherita, per poi proseguire in altri cinque appuntamenti. Il secondo sarà a Firenze martedì 3 aprile: le iscrizioni sono aperte al sito web http://www.focus-tour.it/.

Questo il parterre dei relatori di Focus Group: Ing. Piergiacomo Cancelliere (Ministero dell’Interno VVFF) – Gli impianti di rivelazione ed allarme incendio (IRAI) alla luce del Codice di Prevenzioni Incendi; Ing. Roberto Megazzini (Paso Spa) – UNI – ISO 7240-19, EN 54.24 e EN 54.4; Enea Galiffa (Inim Electronics Srl) – UNI 9795, UNI 11224, UNI TR 16694; Cristiano Montesi (Elan Srl) – EN 50200, UNI 9795, CEI 20105.

Per tutte le informazioni sul Focus Tour, rivolgiti a Datacom Tecnologie di Firenze scrivendo una mail a info@datacomtecnologie.it.

Successo per il corso sulla UNI 11224-2019 a cura di Datacom Tecnologie

Oltre cento gli iscritti al corso sulla UNI 11224-2019, la nuova normativa legata al controllo iniziale e alla manutenzione dei sistemi di rivelazione incendi, che si è tenuto il 5 febbraio 2020 al Conference Florentia Hotel di viale Giovanni Agnelli 33 a Firenze, organizzato da Datacom Tecnologie. Grande richiamo e interesse, oltre che per l’argomento di grande importanza per gli installatori del settore, è stato per la presenza del relatore Dario Nolli, volto noto del settore, appartenente alla commissione tecnica UNI TC34 attiva nella scrittura e rilascio delle norme dei sistemi di rivelazione fumi. Qui sopra puoi vedere un collage di foto per avere una visione completa della sala.

Per ripercorrere un momento della conferenza, ecco un video che abbiamo registrato nel corso della mattinata di approfondimento. Coloro i quali volessero comunque delucidazioni sull’argomento, possono contattare l’organizzatore all’indirizzo info@datacomtecnologie.it.

Fotogallery

UNI 11224-2019, cambia la sede del corso del 5 febbraio: si terrà al Conference Florentia Hotel

Cambio di sede per il corso organizzato per il 5 febbraio 2020 da Datacom Tecnologie di Firenze dedicato alla UNI 11224-2019, sul controllo iniziale e manutenzione dei sistemi di rivelazione incendi con relatore l’esperto Dario Nolli. Considerato il boom di iscritti e la necessità di avere una sala ancora più adatta alle esigenze della conferenza, l’incontro si terrà all’Conference Florentia Hotel, in via Giovanni Agnelli 33, vicino allo svincolo Firenze Sud dell’autostrada A1, in orario 9.30-13.30.

Iscriviti all’evento da questo link:

https://www.eventbrite.it/e/biglietti-norma-uni112242019-controllo-iniziale-manutenzione-rivelazione-incendio-88688765485?aff=ebdssbdestsearch