Rileva la temperatura e igienizza le mani: con SP-03 un solo oggetto per tutto!

Come lo vedresti un pratico oggetto che all’ingresso di un’attività commerciale, in una stazione o in aeroporto, riesce sia a misurare la temperatura che ad avere, nella stessa struttura, un dispenser per il gel da applicare sulle mani? La soluzione si chiama SP-03 ed è un nuovo prodotto distribuito da Datacom Tecnologie di Firenze.

SP-03 presenta all’interno un rivelatore di temperatura IR e mostra alla persona la sua temperatura corporea. Ha un impianto di trasmissione vocale in tempo reale e un allarme che si attiva in caso di alta temperatura. Sotto si trova un dispenser con disinfettante per le mani, senza risciacquo e con rilevamento automatico.

Questo video spiega meglio il funzionamento.

Sei interessato? Contatta i tecnici commerciali di Datacom Tecnologie di Firenze all’indirizzo info@datacomtecnologie.it.

“Comunicare la sicurezza”: webinar di Concept Italy

Il digitale può aiutare il mondo della sicurezza? Come è possibile raggiungere le famiglie e le imprese comunicando gli aspetti positivi? Sono questi i temi del webinar di Concept Italy in programma venerdì 19 giugno alle 16.

Due i relatori dell’incontro. Davide Cini (Linkness e Tratti) parlerà di canali, strategie e metodi su come generare interesse e coinvolgere l’utente. Seguirà un approfondimento sulla gamma dei prodotti di Concept Italy e sui plus dell’antifurto nebbiogeno per aziende e famiglie, a cura di Luca Fabbri.

Per iscriversi al webinar puoi cliccare qui: https://bit.ly/2C5qMUk. Se ti serve un aiuto o vuoi informazione, contatta Datacom Tecnologie di Firenze all’indirizzo info@datacomtecnologie.it.

Con C3X di Ezviz vedi a colori anche di notte!

Datacom Tecnologie di Firenze presenta C3X di Ezviz, la telecamera Wi-Fi con due obiettivi e con intelligenza artificiale integrata che permette di visualizzare a colori anche le immagini notturne, anche in assenza di luci supplementari. Il doppio obiettivo da 2MP permette da un lato di registrare le informazioni sull’ambiente, dall’altro di avere informazioni sul colore con l’aiuto di una coppia di luci a infrarosso, per poi mettere tutto assieme in una sola immagine realistica senza necessità di faretti.

Veicoli e persone possono essere registrati in base al movimento grazie alla funzione di deep learning integrato. Inoltre la App Ezviz permette di definire le zone più importanti e sensibili su cui puntare o da escludere. Quando vengono rilevati oggetti di interesse, la telecamera emette un forte segnale acustico e la luce stroboscopica lampeggia per dissuadere gli intrusi, inviando in pochi secondi una notifica su smartphone.

Il sistema permette anche la registrazione di tre note vocali da far partire quando vengono attivati dei trigger. I clienti potranno usufruire gratuitamente di un piano di archiviazione Cloud gratuito di 24 ore vita natural durante del prodotto.

La telecamera è resistente alle intemperie con un grado di protezione IP67 e una struttura metallica. Infine, è possibile scegliere su più soluzioni di archiviazione, anche contemporanee così da avere dei backup.

Per prezzi, dettagli e altre curiosità, contatta i tecnici commerciali di Datacom Tecnologie all’indirizzo info@datacomtecnologie.it.

Calano i reati durante il lockdown: farmacie molto vulnerabili anche a marzo

Cambia la tipologia di reati più frequenti a causa dell’emergenza Covid-19. Il Servizio Analisi Criminale del Dipartimento della Pubblica Sicurezza Direzione Centrale della Polizia Criminale ha certificato nel suo “Report sulla delittuosità in Italia – 1-22 marzo 2020” un -64,2% dei reati su territorio nazionale, passando dai 146.762 del 2019 ai 52.596 del 2020.

Nel dettaglio, si registra un -13,8% per i furti nelle farmacie e un -24,6% nelle rapine sempre nelle farmacie, dato più elevato per quanto riguardai invece furti in abitazione (-72,5%, dai 9.805 del 2019 agli attuali 2.701) e rapine negli uffici postali (-73,7%, da 19 a 5 di quest’anno). Le violenze sessuali si attestano a un -69,9%. In Lombardia il picco dei reati commessi: nel periodo indicato è di 8.541 ma a fronte di 28.476 dell’anno precedente.

La riapertura graduale potrebbe però riportare la situazione a livelli purtroppo già noti. Per valutare nuove soluzioni per la sicurezza, i tecnici commerciali di Datacom Tecnologie di Firenze sono disponibili all’indirizzo info@datacomtecnologie.it.

Bi-Spectrum: tutte le soluzioni suggerite da Hikvision caso per caso

Abbiamo parlato più volte su questo blog delle soluzioni Bi-Spectrum di Hikvision sia in termini di prevenzione rischio incendio ma, ultimamente, anche per la misurazione della temperatura corporea delle persone. Adesso Hikvision ha stilato un elenco molto utile per aiutare il cliente finale alla scelta del migliore prodotto in base allo scopo che si vuole perseguire e alla tipologia di ambiente. Non solo: cliccando qui sono disponibili della FAQ per potersi districare meglio in tutte le varie soluzioni offerte.

Di seguito i modelli divisi per circostanza. Chiedi a info@datacomtecnologie.it per saperne di più ed essere seguito nel migliore acquisto.

Telecamere con rilevamento AI

Per utilizzo in aeroporto, metropolitana, big retail, centri commerciali, stazione dei treni, banche e servizi, grandi aziende, farmacie e parafarmacie, studi medici, case di riposo, scuole e università’

( A ) modelli a corto raggio: DS-2TD1217B-3/6/PA e DS-2TD2617B-3/6/PA
( B ) modelli a lungo raggio: DS-2TD2637B-10/P e DS-2TD2636B-15/P

Telecamere senza rilevamento AI

Per utilizzo in piccoli uffici, piccole aziende, sale d’attesa, ricevitoria & tabacchi, spa & wellness, hotel e b&b

( A ) modello: DS-2TD1217-2/6/V1
( B ) modello: DS-2TD2617-3/6/V1

Scanner manuale

Per utilizzo con operatore in tutte le situazioni in cui non è possibile l’installazione di una termocamera come fast deployment, forze dell’ordine, operatory security, servizi di portierato e operatori pubblici.

( A ) modello: DS-2TP21B-6AVFW
( B ) modello: DS-2TP31B-3AUF

Le soluzioni di Hikvision per monitorare la densità delle persone in uno spazio fisico

Il sovraffollamento può essere un vero problema per le aree pubbliche, i centri del commercio e i luoghi di intrattenimento. Come possono garantire che la densità delle persone all’interno sia abbastanza bassa da servirle in modo efficace e sicuro?

Questo video realizzato da Hikvision spiega molto ben quali possono essere le soluzioni da adottare per contare gestire gli accessi elencando una serie di prodotti ad hoc: DS-2CD6825G0/C-IS e DS-2CD7146G0-IZS.

La tecnologia Deep Learning oggi utilizzata per garantire accessi limitati e diluiti agli edifici, come richiesto dalle attuali normative al fine di evitare assembramenti, fino al pre-Covid serviva soprattutto a fini statistici, così da valutare azioni di marketing oppure per ottimizzare i flussi di lavoro.

Con le People Counting di Hikvision il conteggio costante delle persone fa sì che possano essere inviati segnali per far apparire display rossi e verdi, come un semaforo, in modo da regolare i flussi. La stessa telecamera può incorporare l’algoritmo che calcola il corretto distanziamento sociale tra le persone all’ingresso: per farlo si può aggiornare gratuitamente il firmware del recorder o aggiungere il registratore che gestisce le telecamere e attivare le nuove funzionalità. Nel caso di telecamere IP di terza parte sarà possibile attivare i registratori intelligenti Hikvision della serie Deep in Mind, che permettono all’impianto di svolgere funzioni di conteggio.

Infine molto utile è il “filtro altezza” che permette di capire se all’ingresso ci sono bambini o adulti, così anche da individuare possibilmente gli stessi nuclei familiari presenti in una coda.

Per ogni ulteriore dettaglio o necessità contatta i tecnici commerciali di Datacom Tecnologie di Firenze: info@datacomtecnologie.it.