Sicurezza 2019: per Inim la parola d’ordine è “intelligenza aumentata”

Siamo alle porte di Fiera Sicurezza 2019 e Inim Electronics si prepara a presentare tutte le proprie novità nel segno dell’intelligenza aumentata. Dal 13 al 15 novembre 2019 puoi trovare l’azienda di Monteprandone al padiglione 5, stand B12-C19 e A24-B23 di FieraMilano a Rho.

Regine dello stand in fiera saranno le centrali antintrusione SOL, SmartLiving e Prime, le quali mettono al centro i concetti di semplicità, automazione e integrazione, senza tralasciare il design. La domotica favorisce invece ulteriori prestazioni a vantaggio del cliente finale, legate all’IoT, all’Inim-Cloud, alle app e all’integrazione con le più diffuse piattaforme domotiche (vedi il nostro precedente articolo).

Questi aspetti vanno ad abbracciare anche il settore antincendio. Previdia raccoglie in un unico sistema rivelazione incendi, spegnimento, Evac, rivelazione gas e controllo illuminazione di emergenza, il tutto con un servizio cloud di gestione remota che segue la norma Uni 11224.

La parola d’ordine per l’azienda di Monteprandone è l’Intelligenza Artificiale, che sfrutta il wireless, le connettività cloud e internet, il tutto con il fine di integrare più sistemi. L’Augmented Intelligence è il filone chiave del settore sicurezza oggi e Inim, con la sua ricerca, lo sta perseguendo. La mission aziendale è diventare per i clienti un punto di riferimento unico nel campo della sicurezza a 360 gradi. Questo anche da un punto di vista formativo, visto che il mercato dell’antintrusione tende sempre di più a vedere attori che operano con sistemi di dubbia qualità e non in linea con gli obblighi di legge.

Per informazioni sui prodotti Inim puoi chiedere anche Datacom Tecnologie di Firenze, distributore autorizzato, alla mail info@datacomtecnologie.com.

Con Marilyn Inim la gestione vocale dell’impianto diventa realtà!

Poche settimane all’ingresso sul mercato di “Marilyn”, la grande novità Inim di fine 2019. Arriva infatti a novembre il nuovo sistema domotico e antintrusione basato sulle centrali Prime e Sol prodotte dall’azienda di Monteprandone, integrato ai più diffusi smart speaker come Google Home e Amazon Echo e smartphone.

Associando il proprio account su Inim Cloud a quello Google o Amazon è possibile gestire il proprio impianto di allarme e domotico attraverso la voce. Le parole vengono riconosciute e possono comandare l’intera gestione: attivare scenari d’inserimento, ottenere informazioni sullo stato del sistema, regolare l’illuminazione, attivare uscite domotiche, impostare la temperatura di un ambiente e tanto altro ancora.

A questo collegamento è possibile scaricare la brochure tecnica, per conoscere meglio il prodotto puoi contattare direttamente i tecnici commerciali della Datacom Tecnologie di Firenze all’indirizzo info@datacomtecnologie.it.

Domotica: un mercato che cresce sempre di più

Cresce costantemente il mercato della domotica in Italia. Secondo i dati dell’Osservatorio Internet of Things della School of Management del Politecnico di Milano, il comparto ha fatto un balzello del 52% dal 2017 al 2018, arrivando a toccare un giro di affari, lo scorso anno, di 380 milioni di euro. Il dato è comunque lontano dagli 1,8 miliardi della Germania, gli 1,7 miliardi del Regno Unito, gli 800 milioni della Francia, ma si pone al di sopra della Spagna, ferma a 300 milioni.

Trovaprezzi.it, in un proprio osservatorio, ha rilevato in novembre e dicembre, quindi a ridosso delle festività natalizie, un boom di ricerche sulla propria piattaforma. Google Home e Amazon Echo sono i prodotti che attualmente fanno da traino al settore, anche se in ambito domestico piacciono, nei trend di consumo, anche le lavatrici intelligenti e le Smart TV. Una crescita rilevante è stata individuata anche per le soluzioni di illuminazione come lampadine connesse, prese intelligenti, interruttori wifi. Trovaprezzi ha rilevato lo scorso anno 126mila ricerche monitorando 45 tipologie di prodotti legati alla “casa smart”

Ulteriori approfondimenti sono disponibili in questo articolo.

Combinatore GSM Voxout

Voxout

Voxout è  un combinatore GSMbidirezionale telegestibile a 5 linee liberamente configurabili come ingressi e uscite. E’ dotato di ascolto ambientale, di uscite gestibili da chiamata vocale, da sms e da squillo con riconoscimento del numero telefonico. I numeri telefonici sono liberamente associabili a chiamate vocali, SMS, protocolli digitali ID CONTACT.

Continua a leggere

Realizzare Impianti evoluti utilizzando KonneX e HomePLC

HomePLCLogoUtilizzando la tecnologia HomePLC in abbinamento al sistema KNX oltre alla riduzione dei costi è possibile realizzare impianti estremamente evoluti, con elevata diagnostica, elevata sicurezza e perfomance mai viste prima!

Continua a leggere