Sicurezza 2019: per Inim la parola d’ordine è “intelligenza aumentata”

Siamo alle porte di Fiera Sicurezza 2019 e Inim Electronics si prepara a presentare tutte le proprie novità nel segno dell’intelligenza aumentata. Dal 13 al 15 novembre 2019 puoi trovare l’azienda di Monteprandone al padiglione 5, stand B12-C19 e A24-B23 di FieraMilano a Rho.

Regine dello stand in fiera saranno le centrali antintrusione SOL, SmartLiving e Prime, le quali mettono al centro i concetti di semplicità, automazione e integrazione, senza tralasciare il design. La domotica favorisce invece ulteriori prestazioni a vantaggio del cliente finale, legate all’IoT, all’Inim-Cloud, alle app e all’integrazione con le più diffuse piattaforme domotiche (vedi il nostro precedente articolo).

Questi aspetti vanno ad abbracciare anche il settore antincendio. Previdia raccoglie in un unico sistema rivelazione incendi, spegnimento, Evac, rivelazione gas e controllo illuminazione di emergenza, il tutto con un servizio cloud di gestione remota che segue la norma Uni 11224.

La parola d’ordine per l’azienda di Monteprandone è l’Intelligenza Artificiale, che sfrutta il wireless, le connettività cloud e internet, il tutto con il fine di integrare più sistemi. L’Augmented Intelligence è il filone chiave del settore sicurezza oggi e Inim, con la sua ricerca, lo sta perseguendo. La mission aziendale è diventare per i clienti un punto di riferimento unico nel campo della sicurezza a 360 gradi. Questo anche da un punto di vista formativo, visto che il mercato dell’antintrusione tende sempre di più a vedere attori che operano con sistemi di dubbia qualità e non in linea con gli obblighi di legge.

Per informazioni sui prodotti Inim puoi chiedere anche Datacom Tecnologie di Firenze, distributore autorizzato, alla mail info@datacomtecnologie.com.

0 commenti

Lascia un Commento

Vuoi partecipare alla discussione?
Fornisci il tuo contributo!

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *