Toscana, bando regionale per la sicurezza da 800mila euro

Scade il 24 ottobre il bando per la sicurezza urbana indetto dalla Regione Toscana, la quale ha previsto contributi per progetti in materia di sicurezza integrata e videosorveglianza. Il bando è rivolto ai Comuni, in maniera singola o associata, oppure alle Unioni di Comuni.

Tutti gli elementi relativi al bando sono disponibili cliccando qui.

Per l’attuazione di questo avviso pubblico sono state messe a disposizione risorse per 800mila euro: i progetti sostenuti saranno finanziati con contributi da un minimo di 15.000 euro a un massimo di 70.000 euro a seconda della numerosità della popolazione interessata dal progetto e sulla base della disponibilità di risorse. Le domande dovranno essere presentate alla Regione entro le ore 13 del giorno di scadenza.

In questa legislatura la Regione ha finanziato progetti di videosorveglianza per un totale di 3,3 milioni di euro, cioè un totale di 172 progetti che hanno riguardato 228 Comuni, ovvero l’83% del totale delle amministrazioni comunali. I progetti pilota invece di sicurezza integrata sono stati 12, per un investimento totale di oltre un milione di euro, che ha riguardato le amministrazioni di Firenze, Prato, Lucca, Pisa, Livorno, Area dell’Osmannoro, Montecatini Terme, Arezzo, Grosseto, Rosignano Marittimo, Poggibonsi, San Giovanni Valdarno. 

0 commenti

Lascia un Commento

Vuoi partecipare alla discussione?
Fornisci il tuo contributo!

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *