Harper, le centrali Inim di supervisione centralizzata dell’impianto di illuminazione

Dopo aver parlato delle lampade di emergenza Harper di Inim, stavolta approfondiamo il tema delle centrali di supervisione centralizzata dell’impianto di illuminazione della stessa linea. Per il settore emergenza la casa di Monteprandone presenta due modelli: la Harper Manager e la Harper Manager XL, entrambe modulabili e flessibili a seconda della tipologia di impianto. La centrale computerizzata raccoglie e memorizza tutte le informazioni provenienti dalle lampade e le supervisiona l’impianto di illuminazione di emergenza. Entrambe le centrali hanno la possibilità di eseguire test sull’autonomia e il funzionamento (in conformità alle norme CEI EN 50172 e UNI 11222), attivare o meno le funzioni di emergenza, regolare la luminosità, l’accensione e lo spegnimento incondizionato degli apparecchi permanenti. Ogni centrale ha un pannello touch di comando a cui si può accedere solo con password o chiave, in modo da renderlo accessibile ai soli addetti.

Le due centrali sono predisposte per ospitare un Web Server a bordo, così da poter connetterle con pc, tablet o smartphone. Il collegamento è possibile anche tramite USB o RS232. Hanno inoltre un registro eventi che memorizza tutti i risultati dei test, le emergenze, i guasti, e ogni azione legata all’impianto, anche questi accessibili da PC. Il sistema di supervisione centralizzata permette inoltre una perfetta e puntuale manutenzione dell’impianto come prescritto dalle normative per garantire la sicurezza degli edifici. Inoltre le lampade vengono contrssegnate da un codice seriale, così da localizzare con precisione e velocità gli eventuali guasti o malfunzionamenti.

Dettagli maggiori possono essere trovati alla pagina https://www.inim.biz/it/illuminazione-di-emergenza/supervisione? e contattando i nostri tecnici commerciali all’indirizzo info@datacomtecnologie.it.

0 commenti

Lascia un Commento

Vuoi partecipare alla discussione?
Fornisci il tuo contributo!

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *