Firenze: fondi per il sostegno e la prevenzione contro le ‘spaccate’

Il Comune di Firenze e la Camera di Commercio si uniscono per affrontare il crescente problema delle spaccate nei negozi dell’area metropolitana. In Camera di Commercio è stata presentata la nuova iniziativa che mira a risarcire e prevenire danni da furti e atti vandalici alle imprese locali.

Risarcimento fino a 5mila euro a fondo perduto

Il piano, ideato dal sindaco Dario Nardella e dal presidente della Camera di Commercio, Leonardo Bassilichi, mette a disposizione un plafond di 800mila euro, di cui 400mila contribuiti dal Comune e altrettanti dalla Camera. Le micro, piccole e medie imprese dell’area metropolitana fiorentina possono richiedere un risarcimento fino a 5mila euro a fondo perduto per i danni subiti a vetrine, bandoni e porte dal 1° luglio 2023. Inoltre, l’importo può essere impiegato per l’installazione o l’adeguamento di vetrine, bandoni, sistemi di videosorveglianza e antintrusione.

Priorità per le imprese di Firenze

Palazzo Vecchio destinerà prioritariamente il finanziamento alle imprese del Comune di Firenze, mentre l’impegno della Camera di Commercio si estende a tutta l’area metropolitana. Secondo stime dell’ufficio studi e statistica della Camera, sono oltre 70mila i negozi dotati di vetrina nella Metrocittà.

Domande aperte dal 12 febbraio al dicembre 2024

Le imprese interessate potranno presentare domande per accedere ai fondi dal 12 febbraio al dicembre 2024, fino a esaurimento fondi. L’istruttoria sarà curata dalla Camera di Commercio, e il bando integrale, insieme alla modulistica, è già disponibile sul sito web dell’ente.

Un messaggio di sicurezza e supporto alle imprese

Il sindaco Nardella commenta l’iniziativa definendola “inedita e innovativa”, sottolineando l’importanza di unire le forze tra istituzioni per garantire sicurezza alle imprese locali. Invia un messaggio di supporto, sottolineando che le istituzioni sono presenti e che le imprese non sono sole, mentre Bassilichi aggiunge che il fenomeno delle spaccate colpisce una parte significativa dell’economia fiorentina e che l’impegno congiunto mira a contribuire alla sicurezza attraverso misure concrete di prevenzione e monitoraggio.

Chiedi a Datacom Tecnologie

Per ogni dubbio o consiglio è possibile chiedere ai tecnici commerciali di Datacom Tecnologie di Firenze alla mail info@datacomtecnologie.it.

0 commenti

Lascia un Commento

Vuoi partecipare alla discussione?
Sentitevi liberi di contribuire!

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.