Rilevazione gas, importanti normative in vigore dal 2024 per gli appartamenti destinati al turismo

Dal 1 gennaio 2024, è entrata in vigore una nuova normativa in Italia, volta a garantire la sicurezza negli appartamenti destinati all’affitto turistico. Il Decreto-legge 18 ottobre 2023, n. 145, coordinato con la legge di conversione 15 dicembre 2023, n. 191, introduce importanti disposizioni per assicurare la protezione degli ospiti in unità immobiliari ad uso abitativo gestite per fini turistici.

Secondo l’articolo 13-ter, paragrafo 7, della nuova normativa, le unità immobiliari ad uso abitativo soggette a locazione turistica devono rispettare rigorosi requisiti di sicurezza degli impianti. Ciò include, ma non è limitato a, dispositivi di rilevazione di gas combustibili e monossido di carbonio funzionanti. Ogni unità immobiliare deve anche essere dotata di estintori portatili, posizionati strategicamente in modo accessibile e visibile.

La normativa specifica che gli estintori devono essere installati in ragione di uno ogni 200 metri quadrati di pavimento, o frazione, con un minimo di un estintore per piano. La tipologia di estintori da utilizzare è stabilita nel punto 4.4 dell’allegato I al decreto del Ministro dell’interno del 3 settembre 2021.

Un aspetto rilevante è che questa normativa si applica alle unità immobiliari gestite nelle forme imprenditoriali di cui al comma 8. Ciò implica che i gestori di appartamenti destinati all’affitto turistico devono assicurarsi che le proprietà rispettino scrupolosamente i requisiti di sicurezza stabiliti dalla normativa statale e regionale vigente.

L’inosservanza di tali disposizioni può comportare sanzioni significative per i gestori di unità immobiliari ad uso turistico. È fondamentale che i proprietari e i gestori siano consapevoli degli obblighi imposti dalla legge e adottino le misure necessarie per garantire la sicurezza degli ospiti.

Questa nuova normativa rappresenta un passo importante per migliorare la sicurezza negli appartamenti ad affitto turistico in Italia. Gli ospiti possono ora sentirsi più sicuri e i gestori sono chiamati a conformarsi scrupolosamente ai requisiti di sicurezza stabiliti per garantire un’esperienza positiva e protetta per tutti coloro che scelgono di soggiornare in unità immobiliari turistiche nel paese. Per una dotazione adeguata per soddisfare i requisiti di sicurezza e di legge è possibile chiedere una consulenza ai tecnici commerciali di Datacom Tecnologie di Firenze alla mail info@datacomtecnologie.it.

Clicca qui per scaricare la Gazzetta Ufficiale. Qui sotto ecco invece le soluzioni proposte da Tecnocontrol.

0 commenti

Lascia un Commento

Vuoi partecipare alla discussione?
Sentitevi liberi di contribuire!

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.