La soluzione Hikvision per la lettura targhe.

HIKVISION SMART SOLUTIONS

AUTOMATIC NUMBER PLATE RECOGNITION

LE SOLUZIONI PER IL RICONOSCIMENTO AUTOMATICO DELLE TARGHE DI HIKVISION

Un progetto di security all’avanguardia può aggiungere ulteriore valore alla clientela finale scegliendo sistemi di videosorveglianza, videocontrollo e controllo accessi veicolare capaci di riconoscere in automatico le targhe.

Forte di queste considerazioni, Hikvision ha progettato e realizzato una propria tecnologia di rilevamento ed identificazione targhe basata sui dispositivi di ripresa IP già presenti a catalogo ed ha sviluppato una linea di prodotti che non si differenziano nell’aspetto esteriore e nelle peculiarità installative, ma che sono basati su una specifica famiglia di sensori CMOS Ultra Low-Light con WDR a 120dB (capace di gestire fortissimi livelli di contrasto) e processori di elaborazione video tra i più avanzati. E’ la famiglia Darkfighter.
DA UNA TELECAMERA IP PROFESSIONALE…
…UNO STRUMENTO DI RILEVAZIONE ECCEZIONALE

Alla base di tutte le soluzioni di riconoscimento targhe Hikvision troviamo l’hardware Darkfighter, derivato dalla famiglia di prodotti più performanti del catalogo Hikvision e caratterizzato da un sensore dotato di estrema sensibilità (Ultra Low-Light), in grado di fornire immagini sino a 60 fotogrammi al secondo sia in riprese diurne che notturne, ed in grado di mantenere il giusto equilibrio cromatico e dei contrasti dell’immagine anche con riprese in controluce. Il tutto ad una risoluzione Full HD.

La famiglia di prodotti ANPR – AUTOMATIC NUMBER PLATE RECOGNITION, caratterizzata da un hardware allo stato dell’arte dotato di elevatissima capacità di calcolo, oltre ai noti algoritmi di Video Content Analisys di Hikvision (presenti di default in questa classe di prodotti), ospita anche lo specifico algoritmo di Licence Plate Recognition sviluppato dalla Divisione Ricerca e Sviluppo di Hikvision.

CARATTERISTICHE D’AVANGUARDIA, PER GRANDI RISULTATI

L’impiego di una libreria di riconoscimento delle targhe contenente oltre 35 paesi dell’area europea e 15 paesi dell’ex area sovietica, oltre ad altre librerie per Medio Oriente, Africa, area Asia-Pacifico ed America, permette il riconoscimento automatico del profilo della targa e la relativa nazionalità, oltre alla lettura automatica dei caratteri. L’elevata qualità delle immagini generate dal sensore delle telecamere Darkfighter permette di rilevare le targhe anche in condizioni di illuminazione estremamente ridotte, sia con immagini a colori (luce diurna), sia in bianco e nero (notturna).

L’elevata qualità ed efficacia dell’algoritmo di lettura targhe, in grado di riconoscere una targa che occupa anche solo 1/8 in orizzontale della scena ripresa su una risoluzione Full HD, permette di adottare anche una sola telecamera di lettura targhe per rilevare le targhe sino a 4 corsie contemporanee (installazione sulla verticale e velocità inferiore ai 50 Km/h). Le elevate performance dell’algoritmo garantiscono ottimi risultati di rilevamento a basse velocità anche in condizioni limite, ad esempio in caso di disallineamento tra targa e telecamera di quasi 40 gradi. E’ quindi possibile impiegare questi prodotti per il controllo accessi veicolare anche nelle situazioni più complesse in termini di geometrie di ripresa.

Relativamente alle capacità di riconoscimento delle targhe, nelle corrette condizioni operative l’evoluzione dell’algoritmo ANPR Hikvision consente oggi una “capture rate” (percentuale di targhe lette rispetto alle vetture transitate) del 99% ed una “recognition rate” (percentuale di corretto riconoscimento delle targhe lette) del 98%. In funzione del modello, differenziato per tipologia di involucro, queste prestazioni sono ottenibili sino a velocità di 120 Km/h e 160 Km/h.

FLESSIBILITÀ INSTALLATIVA PRIMA DI TUTTO

Nei prodotti di lettura targhe Hikvision sono disponibili ben quattro modelli (bullet, box, ecc): è quindi assicurata la massima flessibilità sia nella fase di progettazione sia in quella installativa. Conseguenza: massimo risultato con il minimo sforzo, sia in termini di posa in opera che di manutenzione.

Le telecamere di lettura targhe Hikvision sono infatti disponibili sia con un form factor di tipo bullet (con obiettivo varifocale motorizzato, autofocus ed illuminatore IR integrato), sia come box camera (telecamera “nuda” da inserire in una custodia esistente con obiettivo varifocale manuale e back focus motorizzato), sia come box camera in custodia (con obiettivo varifocale manuale, back focus motorizzato ed illuminatore integrato nella custodia). Quest’ultima soluzione supporta l’impiego di obiettivi dotati di lunghezze focali più spinte, tali da garantire un funzionamento impeccabile anche in condizioni installative solitamente proibitive.

REQUISITI DI INSTALLAZIONE

TELECAMERE CON SUPPORTO ANPR

 

0 commenti

Lascia un Commento

Vuoi partecipare alla discussione?
Fornisci il tuo contributo!

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *